Uranioimpoverito's Blog

un blog sull'uranio impoverito a cura di lorenzo pellegrini

Posts Tagged ‘risarcimenti’

A proposito di vaccini. Gli inglesi non stanno meglio di noi.

Posted by lorenzo pellegrini su 25 gennaio 2011

Il 16 gennaio scorso la ‘BBC’ si è occupata dei veterani della guerra del Golfo, a distanza di vent’anni  da quando le forze della coalizione hanno intrapreso la campagna aerea seguita dall’attacco a terra, per costringere Saddam Hussein a ritirare le sue truppe dal Kuwait.

L’operazione fu denominata Desert Storm.

Kerry Fuller era un aviatore elicotterista in servizio in una base in Arabia Saudita. Un tempo era un grande camminatore, una persona dalla forma fisica perfetta; oggi ha difficoltà a spostarsi per poche decine di metri. Alcuni giorni, in particolare nella stagione fredda, è costretto a rimanere in casa a causa del dolore paralizzante. Manifestò la sua malattia pochi giorni dopo essere stato vaccinato e per questo fu portato in ospedale. Tornò al servizio attivo dopo qualche giorno, ma da allora i periodi di malattia sono ricorrenti.  A 40 anni fu colpito da un ictus, che lo ha lasciato con una lieve balbuzie. Adesso è costretto ad assumere 20-30 compresse al giorno per problemi di cuore e un forte dolore nei muscoli e articolazioni.  Prima di partire per il Golfo è stato trattato con una dozzina di vaccinazioni per proteggerlo nel caso in cui le forze di Saddam Hussein avessero usato armi chimiche o biologiche.

Siamo stati usati come cavie, consapevolmente o inconsapevolmente,’ dice.

Ora, molti di noi pensano che sarebbe stato molto meglio essere morti in azione.’

Alcuni veterani hanno sviluppato malattie non ancora chiaramente spiegate dopo il loro servizio nel Golfo, due decenni fa.  C’’è ancora disaccordo sul perché i tassi di malattia sono due volte più elevati tra i veterani della Guerra del Golfo di truppe schierate altrove. I sintomi riferiti comprendono stanchezza cronica, mal di testa e disturbi del sonno per i dolori articolari, colon irritabile, stomaco e disturbi respiratori e problemi psicologici.

Attivisti e medici continuano a litigare sulla Sindrome della Guerra del Golfo, se essa esista realmente, come una condizione patologica conseguente all’operazione Desert Storm.

Anche le stime sul numero di persone che si sono ammalate o sono decedute per il loro servizio nel Golfo variano notevolmente. I dati ufficiali indicano che più di 1.500 persone nel Regno Unito hanno ricevuto  la pensione di guerra dopo aver partecipato alla Guerra del Golfo, tuttavia gli attivisti ritengono che il numero reale dei malati è molto superiore.

Negli anni successivi l’operazione Desert Storm, le possibili cause delle malattie sono state individuate nelle vaccinazioni, nell’uranio impoverito usato nelle armi perforanti, nei pesticidi, nella esposizione a agenti nervini e negli effetti delle inalazioni di fumi tossici provenienti dai pozzi di petrolio in fiamme, nei fattori psicologici e nello stress.

Oggi quasi nessuno nega che un numero significativo di veterani del Golfo si è ammalata come conseguenza diretta del loro servizio militare. Anche da ambienti ufficiali ormai filtrano liberamente opinioni come quelle di un portavoce del ministero della Difesa che  ha dichiarato a BBC News: ‘E’ un dato di fatto che alcuni reduci della guerra del Golfo sono malati e che alcune di queste malattie sono probabilmente correlate al loro servizio del Golfo.”

Le famiglie dei malati protestano: ‘Il Ministero della Difesa ha paura di essere giudicato responsabile‘, dice Shaun Rusling, rappresentate dell’Associazione Nazionale Reduci dal Golfo Nazionale

Se si ammettesse ufficialmente la ‘Sindrome del Golfo’, si aprirebbe la strada a numerose richieste di risarcimento per negligenza medica.

Il punto è proprio questo.

Posted in uranio impoverito, depleted uranium, uranio empobrecito, uranium appauvri | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »